Patata dell’Alto Viterbese IGP

Patata dell’Alto Viterbese IGP

Gamma:

DISPONIBILI : rete da 2kg – 5kg

CARATTERISTICHE DEL TUBERO

BUCCIA: gialla
POLPA: gialla

PRODOTTO NON OGM

ottime per

L’Alto Viterbese ha ottenuto l’IGP (Indicazione Geografica Protetta) per 10 varietà di Solanum Tuberosum , riconoscimento fortemente legato alla genetica delle varietà dei tuberi in unione alle peculiarità ambientali (suolo e clima) della zona.

IGP, indica un marchio di origine che viene attribuito dall’Unione europea a quei prodotti agricoli e alimentari per i quali una determinata qualità, la reputazione o un’altra caratteristica dipende dall’origine geografica, e la cui produzione e trasformazione avviene in un’area determinata.

Chi produce IGP deve attenersi alle rigide regole produttive stabilite nel disciplinare di produzione e il rispetto di tali regole è garantito da uno specifico organismo di controllo che nel nostro caso è CCPB.

Valori nutrizionali medi per 100 ml di prodotto
Energia KJ 354
Kcal 85
Grassi g 1,0
di cui acidi grassi saturi g 0,0
Carboidrati g 17,9
di cui zuccheri g 0,4
Fibre g 1,6
Proteine g 2,1
Sale g 0,007
Vitamina C 15 mg (18,8% AR)
Potassio 570 mg (28,5% AR)
AR: Assunzioni di riferimento di un adulto medio (8.400 kJ/2.000 kcal)
Fonte CREA (Centro di ricerca per gli alimenti e la nutrizione)
Consigli per la Conservazione

Tenere il prodotto in ambiente asciutto e buio per evitare lo sviluppo di muffe, marcescenze e alterazioni verdastre della buccia.
Preferire un ambiente fresco tra i 5°C e i 12°C per evitare che temperature inferiori provochino l'addolcimento del tubero e l'imbrunimento slls frittura e temperature superiori lo sviluuppo di germogli e l'avvizzimento del prodotto.

Pallettizzazione
  • 1 cartone 14 pz. da 1,5 kg
  • 1 cartone 10 pz. da 2 kg
  • 1 cartone 8 pz. da 2,5 kg
  • 1 pallet EPAL - 36 cartoni